Il Family Cai Parma riparte

Disponibili i dettagli delle prime tre uscite di gennaio, febbraio e marzo, tra torrenti, boschi, neve e vie d'acqua da scoprire con gli scarponcini ai piedi. Via il 24 gennaio

Family Cai Parma Val Baganza

Sui prato della Val Baganza lo scorso anno © Cai Parma

Scarponcini ai piedi e via, il Family Cai Parma riparte. Dopo un 2020 che, nonostante la pandemia e nel rispetto dei protocolli sanitari, ha visto l’organizzazione di 11 uscite (leggi l’articolo), il 2021 si apre con una novità.
Non è stato infatti allestito un programma completo e dettagliato che copre tutto l’anno, ma si è voluto lavorare seguendo il motto “un passo alla volta”. Il gruppo ha così diffuso i dettagli delle prime tre escursioni: la prima a gennaio, la seconda a febbraio e la terza a marzo, sempre vicino casa.

Family Cai Parma Lunigiana

Escursione in Lunigiana (2020) © Cai parma

Esordio lungo il torrente Baganza

I bambini rimetteranno i piedi negli amati scarponcini domenica 24 gennaio, quando percorreranno con i genitori un tratto della “Via ai Monti” (Parma-San Ruffino), lungo il torrente Baganza. Inizialmente il programma prevedeva un’escursione lungo l’anello di Costamezzana, poi accantonata viste le limitazioni agli spostamenti attualmente in vigore in Emilia-Romagna.

«L’alternativa scelta, che ci porterà in ambienti selvaggi, è comunque perfetta per gli amanti dell’avventura e dei percorsi selvatici», affermano dal gruppo Family.

La lunghezza stimata è di circa 12 km.

Secondo appuntamento sulla neve dell’Appennino

Domenica 14 febbraio, limitazioni Covid permettendo, si terrà il secondo appuntamento, questa volta sulla neve. In Valcieca in programma una facile passeggiata a caccia di impronte, immaginando gli abitanti della montagna invernale. L’escursione durerà quattro ore, la difficoltà è “Turistica” e l’età consigliata è dai quattro anni in su.

Alla scoperta delle vie d’acqua con gli scarponcini ai piedi

Ultimo appuntamento in Valceno il 21 marzo, lungo l’anello dei mulini. I bambini scopriranno le generose vie d’acqua della zona, con gli ingegnosi “marchingegni” costruiti dall’uomo: i mulini, appunto. Difficoltà, durata ed età consigliata sono le stesse dell’uscita sulla neve precedente.

PR Family2020

Curiosità lungo il sentiero in Val Baganza (2020) © Cai Parma

Edu, Nature e Fun

Concludiamo con le parole d’ordine del Family Cai Parma: “Edu” (un momento per educare), “Nature (scoprire i meravigliosi ambienti naturali dietro casa) e “Fun” (divertirsi in una dimensione naturale).

Per partecipare è sufficiente l’iscrizione al Cai da parte di almeno un componente della famiglia. Le quote di iscrizione sono particolarmente agevolate per le famiglie numerose.Per info e prenotazioni:
familycaiparma@gmail.com