K2, rientro al campo base

I primi alpinisti giunti ieri in vetta sono già scesi al campo base

16 gennaio 2010: Sona Sherpa sulla vetta del K2 © Seven Summit Treks

Due degli alpinisti del gruppo che ieri ha raggiunto la vetta del K2, Sona Sherpa (di Seven Summits Trek) e Gelje Sherpa (della spedizione di Mirmal Purja), sono già al campo base. Hanno disceso lo Sperone Abruzzi nell’oscurità, con una notevolissima performance psicofisica, dopo la grande fatica dell’ascensione.

Gli altri otto nepalesi che ieri sera si era fermati al campo III (7400 m), sono attesi al base nelle prossime ore. Tutto, insomma, sembra essere andati per il verso giusto.

A breve, su Lo Scarpone on-line e su Montagne 360, proporremo ai lettori un approfondimento sull’ascensione del 16 gennaio. Al momento, rileviamo il fatto che gli sherpa che hanno scalato il K2 in prima invernale comunicano, tramite i social, esattamente come farebbero gli himalaysti occidentali.

Grazie alle continue notizie in arrivo dal cuore del Karakorum, ieri milioni di appassionati di montagna hanno seguito quasi in diretta l’ascensione fino all’annuncio finale dell’arrivo in vetta.

Ultimo aggiornamento: nella serata di oggi, 17 gennaio (poco dopo le ore 15 in Italia), tutti gli alpinisti giunti ieri sulla vetta del K2 sono rientrati al campo base.