“La vetta degli Dei”, in arrivo in streaming il film tratto dal manga di Taniguchi e Yumemakura

Disponibile in streaming su Netflix a partire dal prossimo 30 novembre, il film di animazione prende vita dalle pagine del graphic novel.

La vetta degli Dei © YouTube

In Jiro Taniguchi il rapporto tra uomo e natura viene scandagliato e destrutturato nella vita quotidiana. Nel graphic novel “La vetta degli dei” però, la narrazione assume connotati epici e mitologici. Lo storico primo tentativo di ascensione dell’Everest, finito nella tragedia con la morte di George Mallory e del  suo compagno di cordata Andrew Irvine, diventa il pretesto narrativo per raccontare una storia di amore per le terre alte e per l’alpinismo. Scritto da Baku Yumemakura, “La vetta degli Dei” è uno dei capolavori disegnati dal mangaka giapponese, deceduto nel 2017.

Disponibile in streaming

Disponibile in streaming su Netflix a partire dal prossimo 30 novembre, il film di animazione prende vita dalle pagine del graphic novel. Dopo aver acquistato a Katmandu, una macchina fotografica forse appartenuta allo stesso Mallory, il fotografo Fukamachi potrebbe riscrivere la storia dell’alpinismo mondiale, rivelando le prove della conquista della vetta più alta del mondo da parte della coppia Mallory – Irvine.

Presentato a Cannes

La macchina fotografica però, viene sottratta insieme al suo rullino. Da quel momento, il film si immerge nel cuore selvaggio dell’alpinista Habu Jôj, lupo solitario che aspira all’ascensione dell’Everest. ll lungometraggio, realizzato dalla casa di produzione francese Folivari e diretto da Patrick Imbert, con la sceneggiatura di Magali Pouzol e Jean-Charles Ostoréro, è stato mostrato in anteprima al festival del cinema di Cannes all’interno della Selezione Ufficiale e in Francia è uscito nelle sale cinematografiche il 22 settembre.

Di seguito il trailer del film