Ragazzi in montagna, in libreria il “Manuale per giovani stambecchi” di Irene Borgna

La nuova uscita della collana di narrativa per ragazzi "I caprioli" di Salani e Cai affronta tutti i capisaldi dell'escursionismo, per "istigare" i giovani lettori all'esplorazione degli ambienti montani, nel rispetto della natura. Disponibile in libreria e sullo store online del Cai

Irene Borgna

Irene Borgna © Cai

Tutto quello che i giovanissimi devono sapere per esplorare la montagna con passo leggero. È un’aperta “istigazione all’esplorazione”, per far crescere escursionisti curiosi e responsabili, il nuovo Manuale per giovani stambecchi di Irene Borgna, che esce oggi per la collana di narrativa per ragazzi “I caprioli”, edita da Salani Editore e Club alpino italiano.

Tutti i capisaldi dell’escursionismo

Ricco di illustrazioni realizzate da Agnese Blasetti, il libro vuole essere il compagno di avventura per le ragazze e i ragazzi che sognano bivacchi e notti stellate, vette da raggiungere, torrenti da guadare, albe silenziose e tramonti indimenticabili.
Nel manuale vengono affrontati tutti i principali capisaldi dell’escursionismo: dalla scelta del percorso alla preparazione dello zaino, dall’abbigliamento alle calzature, dalla capacità di leggere una mappa all’utilizzo della bussola, fino al riconoscimento delle piante e delle tracce degli animali. Non mancano i rischi da considerare, gli accorgimenti da prendere per minimizzarli e i rimedi da attuare in caso di piccoli e grandi imprevisti.

 

La copertina del libro © Cai

Divertirsi imparando

L’intento dell’autrice è quello di far divertire e imparare i giovanissimi lettori, in modo che, una volta riposto il manuale, se ne vadano a spasso sui sentieri per poi tornare a casa con le gambe stanche, i capelli scompigliati dal vento e le guance arrossate dal sole, certi di aver vissuto un’esperienza unica, nel rispetto del delicato equilibrio della natura.

«Ho provato a fornire poche coordinate di base, sufficienti per muoversi sui sentieri in modo sensato e senza commettere imprudenze, spronando così i lettori e le lettrici a mettersi alla prova: un manuale infatti è nulla senza esperienza», afferma Irene Borgna. «Ho poi riportato, in una sorta di Enciclopedia degli errori, alcuni dei guai combinati in montagna da me e dai miei amici, per inesperienza e dabbenaggine. Le disavventure degli altri possono infatti essere molto istruttive».

Manuale per giovani stambecchi (256 pagine, 15,90 euro) è disponibile, oltre che in libreria, nello store online del Cai. Qui i Soci possono acquistarlo a un prezzo scontato.

L’autrice

Irene Borgna, un dottorato di ricerca in antropologia alpina con Marco Aime, ha fatto della montagna la sua passione e il suo mestiere. Nata a Savona nel 1984, si è trasferita in Val Gesso, dove si occupa di divulgazione ambientale e fa la guida naturalistica, portando a spasso gli escursionisti fra cime e rifugi. Per Ponte alle Grazie ha pubblicato Cieli Neri (premio Rigoni Stern) e Il pastore di stambecchi (menzione speciale al Premio Rigoni Stern).