Passo del Tonale, riapre la via ferrata Sentiero dei Fiori

I lavori di manutenzione straordinari sono terminati e la via ferrata torna disponibile per gli appassionati di montagna a partire da sabato 23 luglio

Uno scatto del sentiero dei fiori © Francesco Zanardini, Wikipedia

Realizzati dal Consorzio Ponte di Legno Tonale, i lavori di manutenzione straordinaria che hanno interessato il Sentiero dei fiori sono terminati e la via ferrata torna disponibile per gli appassionati di montagna a partire da sabato 23 luglio.

In occasione della riapertura, al fine di garantire un sempre maggior grado di sicurezza è assolutamente obbligatorio percorrere la ferrata passando sulle passerelle sospese, in quanto il tratto della variante che permetteva un’alternativa ai ponti tibetani (tra l’inizio della prima passerella e l’imbocco della galleria in senso orario) è stato chiuso e dismesso. Sarà cura del consorzio verificare la possibilità di progettare, se possibile, un nuovo percorso al fine di garantire un grado di sicurezza accettabile.

«Nel frattempo, ci sentiamo di suggerire un senso di percorrenza per tutti, in senso orario, cioè salendo dal Passo Paradiso al Passo Presena mediante la cabinovia arrivando a quota 3.000m, imboccando in seguito la via ferrata dal Passo di Lagoscuro e rientrando al Passo Paradiso scendendo dal Passo del Castellaccio. In questo modo – e perciò avrebbe senso adottare definitivamente il senso unico di percorrenza del Sentiero – si potrebbe evitare l’incrocio con altri alpinisti nei tratti più stretti del Sentiero, in particolare all’accesso dei due ponti tibetani», fanno sapere dal Consorzio

«Vi ricordiamo infine che, trattandosi di una via ferrata che si snoda ad una quota media di 3.000 metri, va affrontata con la giusta preparazione e attrezzatura, e solo dopo aver verificato che le previsioni meteo sono favorevolii».