Con gli speleologi del Cai nelle grotte di Bossea

Gli speleologi del Cai porteranno i partecipanti alla scoperta del suo laboratorio Carsologico sotterraneo. Prenotazione nominativa obbligatoria entro il 15 giugno 2021

Un’immagine delle grotte di Bossea © Grotte di Bossea

Sabato 19 Giugno, appuntamento in presenza nelle grotte di Bossea, in Val Corsaglia (CN). Gli speleologi del Cai porteranno i partecipanti alla scoperta del suo Laboratorio Carsologico sotterraneo. Ad accendere la luce sul mondo del buio nella grotta turistica più antica d’Italia, saranno l’Istruttore Nazionale di Speleologia Patrizia Diani, Ezechiele Villavecchia e lo stesso staff del Laboratorio. Il laboratorio carsologico sotterraneo nasce per volontà degli speleologi del Cai di Cuneo nel 1969, cresce e si sviluppa con il contributo dell’instancabile Guido Peano, sino a divenire oggi punto di riferimento per gli studi scientifici in numerosi settori,. Senza dimenticare che nel tempo, è diventata anche una struttura operativa del Club alpino italiano.

Dopo i due fuori programma, Le grotte dell’Ardeche (Francia), raccontate dall’Istruttore Nazionale di Speleologia del Cai Paolo Testa e l’avventura esotica in terra messicana dello speleo sub Massimo Ardizzoni nel mondo sotterraneo dei Cenotes, anche questo appuntamento fa parte del progetto che il  Club alpino italiano, attraverso la Commissione Centrale Speleologia Torrentismo(CCST) e la Scuola Nazionale Speleologia (SNS),  porta avanti come partner dell’IYCK2021 dell’Unione Internazionale di Speleologia, impegnandosi cosi a dare  visibilità ad un mondo, che grazie alla tecnologia e all’impegno dei soci del Club Alpino Italiano si sta aprendo a tutti.

Prenotazione nominativa obbligatoria entro il 15 giugno 2021. Quota di partecipazione: 6 euro Numero massimo: 30 partecipanti. Qui il programma dell’iniziativa.