Una breve estate

Un denso romanzo di formazione che dalla montagna (quella del Passo del Sempione) arriva a toccare le corde profonde dell’animo umano, dalla coscienza all’umanità

Il Passo del Sempio, uno dei luoghi in cui è ambientato il romanzo © Andre Schild

Alberto Paleari è una forza della natura: già guida alpina, la sua mente è in fermento continuo e il risultato è una fitta produzione di guide, articoli e libri – dai romanzi ai racconti autobiografici fino a quelli dedicati alle sue montagne.

Una breve estate, ambientato nell’Europa del Novecento, narra del periodo tra la Grande Guerra e le barricate della rivoluzione spartachista, tra le speranze della Repubblica di Weimar e le tenebre del nazismo. Un denso romanzo di formazione che dalla montagna (quella del Passo del Sempione) arriva a toccare le corde profonde dell’animo umano, dalla coscienza all’umanità.

La copertina del libro © Monte Rosa edizioni

Info libro

Una breve estate
Monterosa Edizioni
264 pp., 19,50 €