L’alpinismo, l’ecologia e l’artigianato raccontati nei libri

Sono aperte le iscrizioni alla 40esima edizione del premio letterario Gambrinus “Giuseppe Mazzotti, riservato alle opere pubblicate tra il 1° gennaio 2020 e il 30 aprile 2022. Adesioni entro il 10 maggio 2022

Giuseppe Mazzotti

Giuseppe Mazzotti © Premio Gambrinus Mazzotti

“Alpinismo: imprese, vicende storiche, biografie e guide”, “Ecologia e paesaggio” e “Artigianato di tradizione”. Sono queste le tre sezioni dell’edizione 2022, la numero quaranta, del premio letterario Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”. Un’edizione riservata alle opere pubblicate tra il 1° gennaio 2020 e il 30 aprile 2022. Il termine per la partecipazione è il 10 maggio 2022.

Attenzione all’ambiente e al futuro della montagna

«Dal 1982 il Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti” si distingue nel panorama regionale e nazionale per gli argomenti di grande interesse e attualità che lo caratterizzano, per la qualificata giuria e il rigore che essa adotta nella selezione delle opere», si legge nella nota del premio, patrocinato dal Club alpino italiano. «Nel corso della sua storia ha visto crescere la partecipazione e la qualità delle opere iscritte, mantenendo sempre una spiccata attualità. Se infatti, da un lato, il Premio può essere annoverato tra i concorsi letterari più longevi del Veneto, dall’altro è tra i pochi riconoscimenti nazionali ad esprimere la capacità di leggere il presente e il futuro in alcuni ambiti divenuti centrali nel dibattito mondiale: dall’ecologia al futuro della montagna, dal ruolo dell’artigianato alle nuove frontiere dell’esplorazione».

Cerimonia di premiazione a novembre

La giuria, composta da studiosi, esperti e scrittori, decreterà un vincitore per ciascuna delle tre sezioni di gara al quale sarà assegnato un premio di duemila euro.
L’annuncio delle opere vincitrici e di quelle eventualmente segnalate avverrà a metà ottobre 2022, mentre la premiazione si svolgerà al Parco Gambrinus di San Polo di Piave (Treviso), sabato 19 novembre 2022 alle 16,00. Nel corso della cerimonia sarà assegnato anche il Super Premio “La Voce dei Lettori” del valore di tremila euro, determinato dal voto di preferenza della Consulta dei Lettori (40 rappresentanti del mondo della cultura, dell’associazionismo, della comunicazione, della scuola, dell’università), chiamata a indicare la preferita fra le tre opere già selezionate dalla Giuria.

Il bando e il regolamento sono scaricabili dal sito www.premiomazzotti.it