Cai Desio, terminato il corso di Alpinismo giovanile della ripartenza

Trentacinque tra bambini e bambine, ragazzi e ragazze, hanno ricevuto l'attestato di partecipazione in occasione della festa di fine corso. «Finalmente il 2022 ha segnato la ripresa in forma completa del nostro corso, il cui bilancio è stato positivo»

Ag desio 2022

I ragazzi dell’Alpinismo giovanile 2022 del Cai Desio © Cai Desio

Trentacinque bambini e ragazzi che hanno esplorato l’ambiente montano con gli scarponcini ai piedi. Questo il bilancio dell’edizione 2022 del corso di Alpinismo giovanile del Cai Desio, concluso sabato scorso con la festa finale.

«Il numero è stato inferiore alle passate edizioni ma, dopo due anni di attività sospese o limitate a causa della pandemia, il risultato è da considerare comunque positivo», si legge in una nota della Sezione. «Questo perché finalmente il 2022 ha segnato la ripresa in forma completa del corso di Alpinismo giovanile, giunto ormai alla sua 42° edizione».

festa ag desio 2022

La festa di fine corso

Gli Accompagnatori Ag della Sezione

I ragazzi si sono molto impegnati nelle varie escursioni e attività proposte, sempre seguiti da Accompagnatori qualificati,

«veri professionisti della materia perché il titolo è ottenuto attraverso un continuo aggiornamento formativo».

Il Cai Desio conta infatti due Accompagnatori di Ag regionali, Elisabetta Arienti e Valter Meda, due Accompagnatori sezionali, Francesco Corestini e Silvano Ronchi, e due giovani aiuto Accompagnatori, Alice Arienti e Giacomo Vitali. Questi ultimi «rappresentano il futuro per la prosecuzione di tutte le iniziative».
Continua la nota della Sezione brianzola:

«I genitori pertanto affidano tranquillamente i loro ragazzi a queste persone, ma alcuni non disdegnano di partecipare alle escursioni, facendo “gruppo a parte”, ma comunque fruendo di un supporto organizzativo che favorisce il piacere di vivere l’ambiente montano in allegra compagnia».

ag desio attestati 2022

Consegna dell’attestato a una giovanissima corsista © Cai Desio

La festa finale

Durante la festa di fine corso di sabato scorso sono stati proiettati immagini e filmati girati durante le varie attività, che hanno visto i ragazzi

«affrontare percorsi in boschi e pascoli, arrivare a rifugi alpini, conquistare cime di montagne, ma anche di tuffarsi in mare».

Il presidente Claudio Rovelli si è complimentato con i ragazzi per l’impegno dimostrato durante le escursioni e li ha spronati a continuare sul percorso intrapreso. Ha quindi rivolto un ringraziamento agli Accompagnatori e a tutti quanti si sono impegnati, genitori compresi, per l’ottima riuscita del corso.
Il momento centrale è stato poi la consegna ai ragazzi degli Attestati di partecipazione, insieme ad un piccolo regalo e, a conclusione, è stato anche anticipato il programma delle escursioni previste.