Cai Pordenone, la rassegna “Incontri a Cinemazero”

La Sezione Cai di Pordenone lancia la rassegna "Incontri a Cinemazero" nata per riportare la giusta attenzione sui temi ambientali, in particolare rispetto al loro legame e alla loro influenza sul mondo della Montagna

La via Incantata

La locandina del documentario tratto dall’omonimo libro di Marco Albino Ferrari

 

La Sezione Cai di Pordenone lancia la rassegna incontri a “Cinemazero” nata per riportare la giusta attenzione sui temi ambientali, in particolare rispetto al loro legame e alla loro influenza sul mondo della Montagna.

Da oggi, giovedì  5 maggio, comincia una rassegna primaverile sul Patrimonio green. Tre serate, ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti, che vogliono rappresentare con lo strumento cinematografico e di documentazione, e con la presenza di autori e protagonisti, lo straordinario mondo dei parchi, riserve naturali e boschi,

Il poster della rassegna

Il programma degli Incontri si apre con “C’era una volta il bosco”. Paola Favero, forestale, alpinista e scrittrice, racconterà le montagne e i boschi ai tempi della crisi climatica, attraverso le immagini e le parole del suo libro.

Giovedì 19 maggio,è il giorno del documentario “La via incantata”, di Marco Albino Ferrari  Ferrari sarà presente all’incontro. Si tratta del racconto del viaggio verso il più antico e vasto santuario di natura selvaggia delle Alpi, la riserva integrale del Pedum, nel Parco Nazionale della Val Grande, luoghi abitati fino a metà del secolo scorso, prima che un inarrestabile spopolamento segnasse la sorte di intere comunità. La via incantata è l’esperienza di due uomini a contatto con questa wilderness così emotiva e tangibile.

Giovedì  26 maggio, il protagonista della serata è il Parco Naturale delle Prealpi Giulie.  Antonio Andrich,  Direttore del Parco, accompagnerà gli spettatori in un viaggio per immagini alla scoperta delle finalità e dei progetti di quest’area protetta.Condurranno la serata Marco Virgilio e Ivo Pecile, autori del documentario realizzato per la RAI 3 FVG.