Leggere le montagne, “Quintino Sella, lo statista con gli scarponi” in diretta streaming

Organizzata dalla biblioteca Nazionale del Cai, la presentazione sarà introdotta dal Presidente generale del Cai Vincenzo Torti. Leonardo Bizzaro dialoga con l’autore, Pietro Crivellaro.

Quintino Sella © Cai

Martedì 22 giugno, è il giorno di “Quintino Sella, lo statista con gli scarponi. L’invenzione del Cai”. Edita dal Club alpino italiano, un’opera a cura di Pietro Crivellaro. La presentazione sarà introdotta dal Presidente generale del Cai Vincenzo Torti. Leonardo Bizzaro dialoga con l’autore. Interviene Angelica Sella presidente della Fondazione Sella di Biella. La diretta è disponibile qui.

In collaborazione con il Museo Nazionale della Montagna, la biblioteca Nazionale del Cai organizza una serie di incontri dedicati a libri ed opere letterarie che hanno per protagoniste le terre alte. Quest’anno “Leggere le montagne” si sposta interamente online sulla piattaforma Meet. Ogni diretta sarà il martedì dalle 18.30 alle 19.30. Tutti gli incontri saranno introdotti da Gianluigi Montresor, Presidente delegato della Biblioteca Nazionale del Club Alpino Italiano.

«La lettera del Monviso di Quintino Sella è un titolo storico molto citato e celebrato. Ma cos’altro ha scritto di montagna il fondatore del CAI? Lo svela questa raccolta di testi rari e perfino inediti, che fa luce su aspetti poco noti e sorprendenti della sua vita di marito e padre affettuoso, amico attento, abile statista, ma soprattutto alpinista instancabile e appassionato che scalava le montagne della patria con l’anelito di “rendere uomini” e di “fare gli italiani”. Il volume include più di 50 immagini, alcune inedite, concesse dalla Fondazione Sella», scrivono gli organizzatori della diretta.