La prima salita del McKinley chiude Monti Sorgenti 2021

Appuntamento in presenza giovedì 10 giugno a Valmadrera, con il ricordo dei momenti più intensi della spedizione “Città di Lecco - Alaska ‘61” guidata da Riccardo Cassin

McKinley

Una foto della storica salita © Fondazione Cassin

Quest’anno ricade un anniversario molto importante per la storia dell’alpinismo lecchese, nazionale e internazionale. Risale a 60 anni fa, infatti, la prima salita del Mount McKinley (6178 m, Alaska) compiuta dalla Spedizione “Città di Lecco – Alaska ‘61” guidata da Riccardo Cassin e composta da Luigino Airoldi, Gigi Alippi, Jack Canali, Romano Perego e Annibale Zucchi.
Un anniversario che a Lecco verrà celebrato nell’ambito della rassegna Monti Sorgenti del Cai locale, con una serata speciale organizzata dalla Fondazione Cassin giovedì 10 giugno alle 20.30 all’Auditorium Mauro Panzeri del Centro Fatebenefratelli di Valmadrera.

Proiezione del film storico La Sud del Monte McKinley e i ricordi di Luigino Airoldi

Durante la serata, condotta dalla giornalista Anna Masciadri, sarà proiettato il film storico La Sud del Monte McKinley del 1961, regia di Riccardo Cassin, e saranno ricordati i momenti più intensi della spedizione insieme all’alpinista Luigino Airoldi, unico componente della spedizione ad essere ancora in vita, al Presidente del Cai Lombardia Emilio Aldeghi e al presidente del Cai Lecco Alberto Pirovano.

«Questa salita, che ha ricevuto gli elogi anche dal presidente J.F.Kennedy, ancora oggi merita alti onori alpinistici per chi ne raggiunge la vetta ed è una splendida testimonianza di amicizia», commenta Marta Cassin. «La storia di questi sei alpinisti può ancora insegnare molto: basti pensare all’organizzazione e gestione di una spedizione oltre oceano negli anni ‘60, alla ricerca e allo studio della montagna prescelta ma mai vista, all’incontro con una cultura tanto diversa, alle abilità alpinistiche di tutti i componenti e alle relazioni con i sostenitori e sponsor. Come dimenticare il sacrificio e la forte volontà che ha unito il gruppo fino alla fine? Non è solo un anniversario da ricordare ma un insegnamento da continuare a trasmettere e tramandare ancora oggi».

Appuntamento in presenza, prenotazione obbligatoria

L’appuntamento dedicato al McKinley, l’ultimo dell’edizione 2021 della rassegna Monti Sorgenti 2021, sarà in presenza e aperto al pubblico, ma i posti disponibili sono limitati e da prenotare al link gestito dal Comune di Valmadrera.
A tutti i partecipanti si chiede di presentarsi 10 minuti prima dell’inizio della serata per le prassi previste dalle normative anti-Covid con misurazione della temperatura ed entrata nella sala mantenendo le distanze.