Parco Nazionale Val Grande: il bando per la gestione del rifugio Parpinasca

Il Parco Val Grande ha pubblicato il bando per la gestione del rifugio Parpinasca, situato ai piedi dell’area protetta, a una quota di 1.176 metri nel territorio di Trontano, in provincia di Verbania, Cusio e Ossola

Un’immagine del rifugio © Parco Nazionale Val Grande

Il Parco Nazionale Val Grande ha pubblicato il bando per la gestione del rifugio Parpinasca, situato ai piedi dell’area protetta, a una quota di 1.176 metri nel territorio di Trontano, in provincia di Verbania, Cusio e Ossola. La domanda è pubblicata sul sito del Parco (www.parcovalgrande.it). Il termine ultimo per l’invio delle domande è lunedì 7 marzo 2022. Il contratto di gestione avrà durata quinquennale.

«La gestione del Rifugio – si legge nell’avviso scaricabile dal sito dell’Ente – consiste nell’utilizzo della struttura e delle sue pertinenze per le finalità cui la stessa è destinata considerandola un luogo di accoglienza e presidio della zona, organizzato per dare ospitalità, pernottamento, primo soccorso, informazione e altri servizi connessi alla fruizione del territorio montano e alla presenza dell’area protetta».

La struttura è riconosciuta come rifugio alpino ed è dotata di un locale per l’uso invernale. Disposta su due livelli (piano terra e I piano), dispone di 36 posti tavola interni e di 22 posti letto (+ 2 per il gestore). Al piano terra sono presenti la zona cucina, l’area bar, la sala da pranzo, il ripostiglio, lo spogliatoio, le dispense e i servizi igienici. Al superiore camere da letto e servizi igienici.