Hervé Barmasse porta il Cervino a Trento

Ospite del Trento Film Festival, l'alpinista valdostano presenterà la montagna a cui è tanto legato con parole, immagini e filmati. Nel corso dell'evento del 5 aprile al Muse, in programma la proiezione del film Cervino, la Cresta del Leone e la presentazione del libro Cervino, la montagna leggendaria

Barmasse trento 2021

Barmasse al Trento Film Festival 2021 © Agnese Tisi

Proiezione del film Cervino, la Cresta del Leone e presentazione del libro Cervino, la montagna leggendaria. Sarà la Gran Becca la protagonista dell’evento che vedrà Hervé Barmasse al Muse di Trento martedì 5 aprile alle 18:30, ospite del Trento Film Festival.
L’alpinista valdostano racconterà la montagna a cui è tanto legato con parole, immagini e filmati.

Il film

Nel documentario, della durata di 35 minuti, che vede la regia condivisa con Alessandro Beltrame, Hervé ripercorre passo dopo passo la scalata del Cervino dalla Cresta del Leone, la via regina delle Alpi, e in presa diretta racconta come affrontare tutti i passaggi più difficili con l’obiettivo di dare la possibilità agli appassionati di montagna di vivere e conoscere da vicino il Cervino partendo dal rifugio Duca degli Abruzzi sino alla cima.

Barmasse muse trento

La locandina dell’evento

Il libro

Cervino, la montagna leggendaria è il primo libro scritto sul Cervino da un alpinista. Nessuno infatti aveva mai salito, e anche ripetutamente, la Gran Becca e poi cercato di sviscerarne ogni segreto, raccontandola un centimetro alla volta. Nel libro Barmasse offre il autorevole e personale punto di vista su questa montagna per ricordarne trionfi e tragedie.

Ingresso libero fino a esaurimento posti, con obbligo di Green Pass e mascherina FFP2.