Paesaggio e biodiversità, serata online più escursione

Venerdì 7 maggio tornano gli appuntamenti dell'edizione 2021 di “Vivere l'ambiente”: con il relatore Mauro Varotto si parlerà di riconciliazione degli spazi della natura e dell'uomo. Domenica 7 maggio escursione sul monte Grappa alla scoperta delle farfalle diurne

Parco Paneveggio

Biodiversità nel Parco Paneveggio © Maria Grazia Brusegan

«Siamo abituati a pensare a un bel paesaggio come sinonimo di una bella cartolina, come panorama da godere all’esterno e lontano da noi, tra l’esotico, il pittoresco e il sublime. Allo stesso modo, la natura è tanto più rigogliosa e incontaminata quanto più separata e lontana dagli spazi umani. Si tratta di un “inganno” che nasce con la Rivoluzione Industriale, che sembra ora al tramonto. Siamo oggi chiamati ad una inversione dello sguardo, per assaporare una nuova, più profonda bellezza».

La riconciliazione degli spazi della natura e dell’uomo

Mauro Varotto (coordinatore del Gruppo terre alte del Comitato scientifico centrale del Cai) presenta così la serata online che lo vedrà relatore. Una serata che rientra nel programma dell’edizione 2021 di “Vivere l’ambiente”. Denominato “Paesaggio e biodiversità. Verso una riconciliazione degli spazi della natura e dell’uomo”, l’incontro è in programma venerdì 7 maggio sulla piattaforma Zoom  e sul gruppo Facebook Vivere l’ambiente.

Farfalle Diurne Monte Grappa

Una farfalla diurna sul Monte Grappa

Sul Grappa alla scoperta delle farfalle diurne

Alla serata seguirà, domenica 9 maggio, un’escursione sulle pendici del Monte grappa, dal titolo “Bellezze con le ali. Le farfalle diurne”. I partecipanti potranno conoscere la diversità e l’ecologia delle farfalle diurne che vivono negli ambienti montani e collinari. Accompagnati dalla naturalista Elena Zamprogno, si attraverseranno vari ambienti: dal prato, al pascolo fino al bosco, per ammirare questi piccoli affascinanti insetti.

Per maggiori infomrazioni clicca qui.